Autore Topic: La Grandine - 8 settembre 2015  (Letto 1530 volte)

Teowrc

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1733
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
La Grandine - 8 settembre 2015
« il: 18 Ottobre, 2015, 18:40:04 »
_____ LA GRANDINE _____

Tutte riunite ad un crosciante rombo
le nuvole vaganti hanno accerchiato
il cielo, dense e grevi come il piombo.
Sibila il vento una minaccia oscura:
gli alberi curvi tentano la fuga:
urla e geme la terra di paura.

Una campana grida "Aiuto, aiuto!"
Aiuto per le viti e per il grano
che aspetta solo d'essere mietuto.

Una nuvola bianca (una staffetta
di pace?) incontra il grido disperato
che rimbalza qua e lÓ per ogni vetta.

Ma non Ŕ pace, non Ŕ pace: Ŕ guerra!
E, all'improvviso, la staffetta bianca
getta candido piombo sulla terra.

Crosci, ventate; grandine a ventaglio
saetta l'aria picchiettando allegra,
ed ogni pianta Ŕ un facile bersaglio!

E la campana grida ancora aiuto,
tra lo scroscio dei chicchi levigati,
che giÓ pi¨ delle falci hanno mietuto.

E la campana piange infine, stanca,
nel vasto cielo ritornato azzurro,
sopra la terra flagellata e bianca.

Poesia di Edvige Pesce Gorini - Grandine

Buon pomeriggio e ben ritrovati a tutti gli amici di Meteocampotizzoro. Dopo i fatti di Napoli di qualche giorno fa, abbiamo deciso di spiegare in maniera semplice quello che Ŕ accaduto e soprattutto il perchŔ delle grosse dimensioni della Grandine.Cosa Ŕ?, Come si forma? perchŔ le dimensioni variano?. La grandine Ŕ costituita da grani di ghiaccio di forma e dimensioni diverse che dipendono dallo stato di sviluppo del cumulonembo (nuvola temporalesca), l'unica nube in cui il fenomeno pu˛ aver luogo. Andiamo a vedere come si forma; Generalmente si forma dentro alle nubi temporalesche. Le forti correnti ascendenti trasportano le gocce di acqua fino a quote in cui la temperatura Ŕ inferiore allo zero. Fin tanto che la forza delle correnti ascendenti riesce a mantenere il cristallo di ghiaccio all'interno della nube, questo avrÓ la possibilitÓ di aggregarsi con altri nuclei di acqua sopraffusa e di accrescere il suo volume. Quando il peso del chicco di grandine riesce a vincere la forza contraria della corrente ascendente, questo precipita al suolo. La sua grandezza e le sue caratteristiche, dipendono quindi dalle caratteristiche del temporale che lo ha generato. La Grandine pu˛ avere varie forme, SFEROIDI - ELLISSOIDI - POMI - CONI - E FORME IRREGOLARI - In genere, seguendo le indicazioni della scala Torro, i chicchi di grandine vengono paragonati ad oggetti ed a frutti conosciuti.
Grazie per la cortese attenzione.

Se avete trovato di vostra utilitÓ ed interesseil seguente articolo vi saremo grati di ricevere un "MI PIACE" o una "CONDIVISIONE", di nuovo grazie.

www.meteocampotizzoro.it
‪#‎meteocampotizzoro‬


grandine di Napoli


grandine di Napoli


foto Americana