Autore Topic: Il vento a 10 Metri  (Letto 1583 volte)

Teowrc

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1733
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Il vento a 10 Metri
« il: 18 Ottobre, 2015, 11:10:12 »
----- IL VENTO A 10 METRI -----

Il vento è un cavallo:
senti come corre
per il mare, per il cielo.
Vuol portarmi via: senti
come percorre il mondo
per portarmi lontano.
(Pablo Neruda)

Il vento nella meteorologia è uno dei parametri più importanti e osservati dai previsori e dagli appassionati di tutto il mondo. Iniziamo subito a capire che parametri vengono usati per la misurazione e soprattutto chi gli ha classificati così.

La scala Beaufort è una misura empirica della forza del vento, basata sull’osservazione degli effetti del vento sul mare. La scala prende il nome dall’ammiraglio inglese Francis Beaufort (1774-1857), addetto al servizio idrografico britannico, che nel 1805 propose un metodo per la classificazione del vento in 13 gradi. Dal 1° gennaio 1949 questo sistema di valutazione ha validità internazionale.

Le mappe del vento a 10 metri mostrano oltre all’intensità de vento, anche la provenienza tramite delle frecce che, mano a mano che l’intensità del vento aumento, si presentano più lunghe e ravvicinate con colori che vanno dal verde al grigio a seconda dell’intensità. Al contrario, se il vento è a regime di brezza, quindi molto debole, le frecce saranno molto piccole e il colore abbinato sarà azzurrino o blu chiaro. Per esempio, un colore azzurrino con frecce distanti e piccole, fa intendere che il vento sarà a regime di brezza debole o tesa mentre un colore sul rosso chiaro o scuro fa capire che il vento si presenterà forte e le frecce che indicano la provenienza saranno lunghe e vicine. Questa tipologia di mappe, come potete vedere tutte le mattine, fanno parte di modelli meteorologici ad alta risoluzione che permettono una miglior lettura del territorio e dell’orografia locale aiutando non poco i previsori nel fare le previsioni. La mappa del vento è di fondamentale importanza per svariate attività al di fuori della meteo, serve per capire il mare come sarà e viene usata anche in edilizia per capire quando usare le gru per i grattacieli o per il posizionamento dei ponti in determinate località e a certe altezze.

Grazie per la cortese attenzione e buona giornata.

Se avete ritenuto di vostra utilità e interesse questo articolo, vi saremo grati di ricevere un "MI PIACE" o una "CONDIVISIONE", di nuovo grazie!

www.meteocampotizzoro.it
‪#‎meteocampotizzoro‬