Autore Topic: S.Andrea di Compito - 21 marzo 2016  (Letto 1502 volte)

Teowrc

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1733
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
S.Andrea di Compito - 21 marzo 2016
« il: 22 Marzo, 2016, 08:26:14 »
----CENTO PAESI TOSCANI----
S.Andrea di Compito
Buongiorno, oggi andremo a parlarvi di un altro caratteristico borgo della nostra regione.
Si tratta di S. Andrea di Compito, comune di Capannori in provincia di Lucca, situato nel territorio denominato Compitese.
Il Compitese si estende dai bordi della pianura lucchese fino alle pendici dei Monti Pisani, comprendendo vari borghi che anticamente appartenevano tutti alla Pieve di S.Giovanni Battista di Compito.
Un tempo la piana di Lucca era una zona acquitrinosa, e le popolazioni si spinsero fino alle pendici dei Monti Pisani, che offrivano un valido riparo e una grande quantita' di legname e selvaggina.
Sembra che siano stati i Liguri Apuani i primi ad insediarsi in questi luoghi, ed a seguire, gli Etruschi e i Romani. Questi ultimi effettuarono varie opere di bonifica nella piana, consentendo la nascita successiva di fattorie, e lo sviluppo dell'agricoltura.
Il nome Compitum probabilmente significa incrocio di strade, in onore dei Lari Compitales, divinita' protettrici degli incroci, dell'agricoltura e del bestiame.
Con le invasioni barbariche le campagne si spopolarono e la zona torno' acquitrinosa per l'incuria dei canali, con conseguenti carestie e pestilenze.
Dopo i Longobardi le famiglie nobili vi si insediarono costruendo ville e castelli, ma il territorio subi' molte devastazioni a seguito delle invasioni da parte delle milizie dei pisani e fiorentini.
S. Andrea di Compito e' chiamato il "borgo delle camelie", poiche' queste meravigliose piante vi hanno trovato un microclima ideale, crescendovi rigogliose.
Ogni anno, attraverso la manifestazione "Mostra mercato delle antiche camelie della lucchesia", i visitatori possono ammirare le camelie più spettacolari che crescono nei giardini, affacciandosi dalle mura dei parchi delle ville storiche. L'itinerario, si snoda attraverso le case in pietra, le piccole strade, i muri in sasso e gli antichi edifici del borgo.
Le prime costruzioni di S. Andrea di Compito furono probabilmente la torre di d'avvistamento, e l'adiacente chiesetta di S. Pietro a Forcone.
La torre fu fondamentale per la difesa di Lucca, facendo parte di un sistema di segnalazione che comprendeva 22 torri, avvisando di attacchi o situazioni di pericolo per la Repubblica di Lucca.
Alla sua sommita' si trova ancora una specie di braciere che serviva per inviare le segnalazioni, e attaccata alla parete frontale, una gabbia dove venivano esposte le teste dei malfattori.
Di notevole interesse troviamo la Chiesa di Sant'Andrea, Piazza del Parlamento che in passato era il cuore delle attività della comunità, Villa Orsi che risale al 1800 e contiene decine di piante secolari di camelie, Villa Torregrossa del 1700, l'Edicola della Madonna del Soccorso, Villa Borrini, dove si trova la prima coltivazione di te' italiano e le camelie piu antiche, Villa Giovannetti del XVIII secolo che possiede un ampio parco con alberi secolari, il Ponte alle Corti ricostruito nel 1791, dopo che era stato spazzato via da una piena del rio Visona.
Inolre sono da ammirare il torrente Visona, che si estende fra cascate e canyon e le sue fonti potabili, e il giardino botanico "camelieto" dove crescono ben 200 specie di camelie.
S. Andrea di Compito, è un luogo incantato, sospeso nel tempo, dove si può cogliere l'atmosfera unica caratterizzata dallo scorrere dell'acqua e dalla pace della natura circostante.
Michela Consoloni
Foto di Michela Consoloni
Vi ricordiamo che potrete trovare tutti i nostri articoli nel forum, all'indirizzo www.meteocampotizzoro.it


Panorama con il campanile sullo sfondo


Il ponticello sul torrente Visona e una delle sue fonti potabili


Particolare di un fiore di camelia
















L'antica torre di segnalazione




















La chiesa di Sant'Andrea e il campanile




Panorama sui monti pisani
















« Ultima modifica: 22 Marzo, 2016, 11:12:04 da Teowrc »