Autore Topic: Aggiornamento flash - Temporali sera-notte - 2 marzo 2016  (Letto 685 volte)

Teowrc

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1733
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
****AGGIORNAMENTO FLASH****
***TEMPORALI SERA-NOTTE***
Vi ricordiamo che l'app ufficiale di meteocampotizzoro, con le cartine previsionali aggiornate h24, è disponibile gratis a questo link per cellulari con sistema Android:
https://play.google.com/store/apps/details
ATTENZIONE: al medesimo link è presente l’aggiornamento da scaricare, rilasciato ieri per risolvere alcuni problemini.
Buon pomeriggio cari amici.
Diamo qualche altra informazione in piu' sul passaggio perturbato della sera/notte, alla luce degli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici.
In copertina potete vedere l'immagine europea da satellite con la perturbazione in arrivo avvitata a "ricciolo" intorno ad un profondo minimo depressionario centrato sulle isole britanniche. Come abbiamo detto nella previsione la perturbazione sara' veloce ma temporaneamente intensa a causa dell'aria fredda e instabile di matrice nord-atlantica che l'accompagna e che, gettandosi sul mar Ligure e sull'alto Tirreno provochera' dei fenomeni temporaleschi tra la tarda serata e la prima nottata. Tali fenomeni, sparsi e di difficile localizzazione, saranno piu' probabili sulle coste dalla Versilia al basso livornese e province adiacenti dell'entroterra, accompagnati localmente da intensa attività elettrica, colpi di vento e grandine di piccola dimensione. Non c'e' da preoccuparsi assolutamente per quanto riguarda gli accumuli, che saranno scarsi a causa della velocità della perturbazione.
Tra tarda serata e nottata l'altro fenomeno significativo sara' la NEVE, che in Appennino potra' imbiancare fino a quote di 6-700 metri, soprattutto dall'Appennino pistoiese verso est, con accumuli di 20-30 cm aldisopra dei 1000 metri. In zone come il Mugello e il Casentino in tarda nottata la neve potra' raggiungere il fondovalle fino ai 400 metri di quota.
Di seguito il bollettino che accompagna le allerte gialle emesse dal CFR per: rischio neve, vento forte e mareggiate. Le mappe delle allerte con didascalie informative le trovate qui sotto nelle immagini allegate:
"Previsione fino alle 24 di domani:
Dalla sera di oggi, mercoledì, fino alla giornata di domani, Giovedì una nuova perturbazione atlantica tenderà ad interessare le province centro settentrionali della regione con piogge,nevicate localmente fino a quota collinari, rapido rinforzo dei venti di Libeccio/ponente e moto ondoso in aumento sui settori centro settentrionali.
PIOGGIA: nella serata di oggi, Mercoledì, precipitazioni sparse sulle zone settentrionali e occidentali, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, con cumulati medi fino a 10 mm sulle zone nord occidentali, non significativi altrove; cumulati massimi fino a 25-30 mm sui rilievi Appenninici settentrionali con intensità oraria fino a 10-15 mm/h. Nel corso della giornata di domani, Giovedì, in particolare prima dell'alba e in mattinata, piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, più frequenti sulle zone appenniniche settentrionali e orientali; dal pomeriggio fenomeni residui solo sull'Appennino orientale e a carattere isolate sulle zone interne meridionali; le precipitazioni risulteranno nevose oltre i 600-700 metri in Appennino (o localmente anche a quote inferiori); cumulati medi fino a 10 mm sulle zone appenniniche settentrionali e orientali, poco significativi altrove; cumulati massimi fino a 40-50 mm sui rilievi appenninici settentrionali (in parte in forma nevosa) con intensità oraria fino a 10 mm/h
TEMPORALI FORTI: nulla da segnalare
VENTO: dalla sera di oggi rinforzo del vento di ponente (O) fino a forti con raffiche fino a 60-70 km/h lungo la costa centrale e localmente sui crinali collinari del Chianti e delle Metallifere, fino a 80-90 km/h in arcipelago e sui crinali appenninici orientali; nel corso della giornata di Giovedì, dalle prime ore, rotazione dei venti a Maestrale (NO) ancora forti con raffiche fino 100 km/h sui crinali appenninici settentrionali, fino a 90 km/h in Arcipelago, fino a 60-70 km/h lungo la costa, localmente e temporaneamente fino a 80 km/h lungo la costa maremmana.
MARE: dalla sera di oggi, Mercoledì, intensificazione del moto ondoso fino a mare molto mosso sottocosta lungo la costa centrale, fino agitato a largo a nord di Capraia. dalla mezzanotte e per la prima parte di Giovedì ulteriore intensificazione del moto ondoso fino a mare temporaneamente agitato su tutta la costa (in particolare, fino a localmente molto agitato a largo tra Capraia e Gorgona) con onde significative fino a oltre 5 metri al largo, fino a 3-4 metri sottocosta; dalla mattinata moto ondoso in attenuazione, con mari comunque molto mossi sottocosta e localmente agitati al largo fino a sera.
NEVE: per oggi, in serata, locali nevicate oltre i 1000 metri, con quota neve in rapido calo in tarda serata su Appennino settentrionale fino a 700-800 metri; domani, dalle prime ore nevicate in Appennino con quota neve in calo fino a 600-700 metri, localmente fino ai fondovalle di Alto Mugello e Casentino (attorno a 400 metri); nel corso della giornata fenomeni in attenuazione e limitate all'Appennino orientale. Si prevedono accumuli anche superiori a 10 cm in montagna oltre 600 metri (fino a 20-25 oltre 800 metri) in particolare su R1 e R2, tra 5 e 10 cm localmente a quote collinari (oltre 400 metri) su alto Mugello e Casentino."
Vi ringraziamo per l'attenzione e vi aspettiamo per la DIRETTA METEO che meteocampotizzoro vi proporra' dalla serata. A presto!
Davide Rosa


La perturbazione numero 1 in arrivo stasera, avvitata a ricciolo intorno ad una profonda depressione sulle isole britanniche.


Carta sinottica prevista per la mezzanotte con profonda depressione sulla Toscana.


Precipitazioni previste in serata dal modello a scala ridotta del Lamma.


Allerta gialla per rischio neve, valida dalla mezzanotte alle ore 15 di domani.


Allerta gialla per mareggiate valida dalla mezzanotte alle ore 12 di domani.


Allerta gialla per vento forte, valida dalla mezzanotte alle ore 10 di domani.


L'aria fredda e instabile alla quota di 5340 metri (-32 gradi) che si getta tra Alto Tirreno e Mar Ligure nella prima nottata.