Autore Topic: Pitigliano - 12 ottobre 2015  (Letto 1214 volte)

Davide Rosa

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 37
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Pitigliano - 12 ottobre 2015
« il: 12 Ottobre, 2015, 21:42:34 »
----------- CENTO PAESI TOSCANI -----------
 Pitigliano

Buongiorno a tutti gli amici di meteocampotizzoro.it.
 Oggi andremo ad esplorare Pitigliano, un comune di circa 3.900 abitanti nella provincia di Grosseto. Alta circa 313 metri, si estende nella parte occidentale dell'area del Tufo su una rupe a forma di mezzaluna, circondata da burroni e delimitata a valle da tre torrenti, il Meleta, il Lente e il Prochio. Pitigliano è inserito nella lista dei borghi più belli d'Italia dell' ANCI. Si trova sul versante sud dell'Amiata, vicino ai confini dell'alto Lazio ed al lago di Bolsena..
 A livello geologico la zona è interamente di origine vulcanica, poiché sia l'Amiata che il Lago di Bolsena sono 2 vulcani spenti.
 Le case sono costruite a strapiombo sulla rupe, sviluppate in maniera verticale con i colori suggestivi del tufo in contrasto con il verde della valle sottostante.
 Vari ritrovamenti fanno presupporre la presenza di insediamenti umani già in età preistoriche. L'origine etrusca come centro abitato è documentata da numerose tombe rinvenute nel territorio. Come in quasi tutti i borghi medioevali della zona, anche Pitigliano ha una cinta muraria, ridotta poiché la sua posizione lo rendeva protetto, un castello ed un borgo.
 Nel centro storico possiamo passeggiare per i vicoli, con le numerose piccole botteghe artigiane. Al di la delle mura, nella direzione est, si è estesa invece la Pitigliano nuova tutta moderna.
 Nei dintorni, al di sotto del paese, le Vie cave costituiscono una suggestiva rete viaria di epoca etrusca che collega vari insediamenti e necropoli nell'area compresa tra Sovana, Sorano e Pitigliano, sviluppandosi prevalentemente in trincea tra ripide pareti rocciose.
 Sui bordi superiori e sulle pareti delle vie cave cresce una vegetazione caratterizzata da felci e muschi, causa di un ambiente ombroso e umido.
 Sui bordi della rupe inoltre sono presenti numerose grotte e nicchie. Pitigliano è ricco di ambienti che riportano ai vecchi insediamenti etruschi, musei e castelli, in un paesaggio affascinante, reso particolare per i colori del tufo, sicuramente da visitare.

Michela Consoloni
 Se avete trovato di vostro gradimento il nostro articolo, vi saremo veramente grati di un "MI PIACE", o "CONDIVISIONE" o di una vostra "RECENSIONE" sulla pagina Facebook.

www.meteocampotizzoro.it
‪#‎meteocampotizzoro‬


Pitigliano (GR)


Le case costruite sul Tufo. A più piani per sfruttare lo spazio, visto che non ne avevano per estendersi in orizzontale.


Vista aerea.


Lago di Bolsena, vulcano spento collassato su se stesso


Le nicchie e le grotte scavate nel Tufo dagli Etruschi


Le numerose grotte Etrusche


























Il particolare colore del Tufo





Formazione vulcanica di Tufo


Bellissimo panorama innevato




« Ultima modifica: 14 Ottobre, 2015, 20:50:44 da Teowrc »