Autore Topic: Aggiornamento straordinario - 29 ottobre 2018  (Letto 194 volte)

Teowrc

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1733
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Aggiornamento straordinario - 29 ottobre 2018
« il: 30 Ottobre, 2018, 12:28:26 »
***** AGGIORNAMENTO STRAORDINARIO *****
Buon pomeriggio a tutti. Situazione delicata in tutta la Toscana. Danni e disagi si segnalano un po ovunque con alberi caduti e tetti scoperchiati a causa del vento. La pioggia ha creato disagi nei sottopassi soprattutto nella zona di Follonica e Val di Cornia. In Lunigiana invece si segnalano problemi e danni ancora più ingenti sempre per vento e pioggia visti i cumulati delle ultime 24-36 ore. Il fiume Magra con i suoi affluenti ha raggiunto il livelo di allarme 2 e nelle prossime ore dovrebbe mantenersi sempre tra la prima soglia e la seconda come riporta il bollettino di monitoraggio del CFR. dal primo pomeriggio abbiamo assistito al passaggio del fronte con una intensa squall line (linea temporalesca) che ha coinvolto mezza italia. oltre 400 fulminazioni al minuto. il passaggio del fronte ha apportato raffiche intense a causa del downburst. riporto il monitoraggio evento con previsione del CFR e vi CONSIGLIO DI SEGUIRE GLI AGGIORNAMENTI E NON RECARVI NELLE ZONE CHE STANNO RISCONTRANDO PROBLEMI.

Previsione Meteo nelle prossime ore la linea temporalesca tenderà a spostarsi ulteriormente verso est interessando sopratutto le zone interne, mentre sulla costa centro meridionale è attesa una rapida attenuazione dei fenomeni. Sulla costa settentrionale e sui settori di nord ovest, tuttavia, saranno ancora possibili rovesci e temporali sparsi. Attesi cumulati massimi puntuali fino a 50-60 mm con intensità orarie fino a 30-40 mm/h.

Il vento soffierà prevalentemente da sud, sud-est con raffiche oltre i 120-130 km/h sui rilievi e sulla costa, oltre i 100 km/h sulle aree collinari e fino a 80-100 km/h in pianura. Non escluse raffiche superiori durante i temporali anche nelle zone interne. Successivamente si prevede una rotazione a Libeccio (SO) con ancora raffiche molto forti.

Il moto ondoso è atteso in ulteriore aumento con mare molto agitato (mareggiate), in particolare sui bacini meridionali e sulle coste esposte al flusso di Scirocco in Arcipelago e lungo la costa Maremmana; in serata, dopo la rotazione dei venti a Libeccio, è atteso un aumento del moto ondoso sul Mar Ligure e lungo la costa settentrionale.

Valutazioni idrauliche/idrogeologicheNelle prossime ore, sull'area L, le altezze idrometriche continueranno a decrescere; tuttavia, sulla base della possibile riattivazione di rovesci e temporali, non si escludono temporanei innalzamenti.
Attualmente in tutte le sezioni monitorate del bacino del Magra, si registrano livelli idrometrici prossimi o inferiori al primo livello di riferimento.

* Foto di Vab Follonica per la val di Cornia e Vab Massa per Massa-Carrara