Autore Topic: La forza della dversita'  (Letto 357 volte)

Teowrc

  • Amministratore
  • Utente storico
  • *****
  • Post: 1733
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
La forza della dversita'
« il: 30 Aprile, 2018, 10:50:44 »
LA FORZA DELLA DIVERSITA'

Diverso, differente, differenziarsi, diversificarsi, cambiare per migliorarsi, variare per adeguarsi, adattamento come forza.
Un contadino un secolo fa poteva contare su molte varietà di frutta, di ortaggi, di animali da pascolo, ogni specie veniva scelta e coltivata a seconda delle sue caratteristiche, ad esempio….
Il melo che vive bene nei terreni asciutti lo metto sul muro a secco, quello che non teme l’umidità nella valletta lungo il fosso, metto anche un cotogno che con le sue mele mi servirà per metterne un poco ad ogni confettura di frutta visto che è ricchissimo di pectina, e così ogni varietà aveva un motivo per essere coltivata, una tardiva, una precoce, una da piena stagione, e una perché fiorisce sempre abbondantemente così da impollinare le altre.
Gli olivi da impollinazione son sempre stati una scelta fissa ogni volta che si metteva a dimora un nuovo oliveto.
E così via, per ogni frutto, per ogni verdura, per ogni cereale, per ogni animale domestico.
La Natura per ogni luogo ha gli esseri viventi più adatti a quell’habitat, se non sono adatti pian piano si selezionano gli esemplari che più si adeguano, fino a che, col tempo, si adattano. I funghi anche loro fanno la stessa cosa differenziandosi per gli habitat a loro più congeniali.
Alcuni attaccano le piante ferite, che sarebbero troppo deboli da adulte per sorreggere un fusto pesante, così i funghi mettono “radici” nella sua ferita fino a procurarne pian piano la morte, dopodichè altri funghi serviranno a rompere il duro legno, così da sminuzzarlo pian piano e riportarlo a sostanze che potranno servire da nutrimento ad altri esseri viventi, le piante sane così avranno più spazio e con quel nutrimento daranno maggior frutto. La selezione naturale serve alle varie specie per fortificarsi facendo andare avanti sempre gli esemplari più sani e le varietà più adatte a quel determinato ambiente.
Più saranno le varietà di una specie e più possibilità avrà quella specie di rimanere in vita in quello specifico habitat, con una delle sue varietà che meglio si adattano a quelle situazioni climatiche o vegetative.
E così via……. biodiversità=forza

#apasseggionelbosco #meteocampotizzoro
#appennino
#brigantidelcrinale